Benvenuto

Carissimi Soci SIdA,
a chiusura del Congresso Nazionale della nostra Società, che ci ha visto riuniti in oltre 200 a Monza il 23 e 24 novembre scorsi Vi manifesto la mia soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento.
La scelta dell’argomento “Le complicanze in chirurgia dell’anca: dall’artroscopia alla protesi” si è rivelata appropriata.
La nutrita e attiva partecipazione di molti Specializzandi ci ha confermato che la SIdA è ormai attrattiva verso i colleghi più giovani, e questo non può che essere motivo di orgoglio e compiacimento mio e di tutto il Consiglio Direttivo.
Di elevato livello scientifico si sono dimostrate tutte le presentazioni: 110 comunicazioni libere e sul tema, 18 relazioni sui sei main topics, un Instructional Course ed una lettura magistrale.
Presto avremo la possibilità di inserire sul sito della SIdA le relazioni in PDF, grazie alla disponibilità degli oratori invitati, e gli abstract di tutte le comunicazioni.
Adesso “si volta pagina”, ma la SIdA continua il suo percorso formativo con la programmazione dei Corsi SIdA, regionali ed interregionali, che auspico numerosi anche nel 2018.
Nel frattempo è già iniziata l’organizzazione della riunione SIdA nella giornata dedicata alle Società Superspecialistiche in occasione del prossimo Congresso Nazionale SIOT che si svolgerà a Bari dal 9 al 12 novembre 2018. A tal proposito il Consiglio Direttivo ha conferito l’incarico di gestirne il programma scientifico al consigliere Giandomenico Logroscino ed al segretario Giuseppe Solarino (in qualità di local host).
Scopo di una Società Scientifica è quello di promuovere lo scambio culturale e le conoscenze: credo di poter affermare che la SIdA lo stia facendo ormai da qualche anno.

Un caro saluto a tutti ed auguri per le prossime festività.

Giovanni Zatti